G.T.A.

Grande traversata delle Alpi

Data:
10 Settembre 2013
Immagine non trovata

Descrizione generale

La Grande Traversata delle Alpi (GTA) è un itinerario escursionistico a livello regionale piemontese, articolato su una rete di sentieri e di posti tappa, cioè di punti d'appoggio intermedi per il pernottamento. La GTA nasce alla fine degli anni Settanta su iniziativa di un gruppo di appassionati escursionisti intenzionati a promuovere un diverso turismo alpino, ispirato all'esperienza francese della Grande Traversèe des Alpes: un turismo a piedi, che permettesse una più approfondita conoscenza del territorio attraversato, privilegiando le zone meno valorizzate dal turismo tradizionale. Da questo comitato promotore nacque l'associazione Grande Traversata delle Alpi, con sede a Torino, che inizialmente sperimentò alcune tappe nelle valli valdesi e in Val Susa; l'itinerario si estese in seguito a tutte le valli piemontesi, permettendo così la traversata dalla Valle Tanaro fino all'Ossola. Alla realizzazione della GTA hanno contribuito Comuni, Comunità montane, la Regione Piemonte e le Province di Torino e Cuneo, oltre a numerosi volontari. Il percorso complessivo della GTA forma un itinerario di circa 1000 km , un grande trekking delle montagne piemontesi che può essere percorso da sud a nord o viceversa. Sul sentiero base si innestano numerosi percorsi ad anello che consentono di approfondire la conoscenza di una zona particolare. Ogni tappa della GTA comporta dalle cinque alle otto ore di marcia, di norma su mulattiere e facili sentieri che permettono di passare di valle in valle valicando i passi più accessibili. I sentieri sono identificati da una segnaletica bianca e rossa e anche da bandierine metalliche che riportano il logo GTA. Al termine di ogni giornata di marcia gli escursionisti trovano ad accoglierli una struttura ricettiva della GTA (o, in alcuni casi, rifugi del Club Alpino Italiano): si tratta del «posto tappa». Situati per lo più in piccole borgate o alpeggi, i posti tappa offrono accoglienza per una o due notti, dispongono di un locale cucina o della possibilità di consumare pasti a prezzo convenzionato. Nell'assegnazione dei posti, gli escursionisti che compiono il percorso della Traversata hanno la precedenza; tuttavia, nei mesi estivi, dopo le 20 i posti potranno essere assegnati ad altri. Nel posto tappa si dovrà osservare il silenzio dalle ore 22 alle ore 6. La conservazione del posto tappa è affidata agli escursionisti. Prima di ripartire si deve avere cura di riattare le cuccette, piegare le coperte, spazzare i locali, chiudere il gas e spegnere il fuoco. Per evitare sovraffollamenti, i gruppi numerosi che effettuano la Traversata sono tenuti a prendere preventivi accordi con i proprietari o i gestori dei posti tappa. Il periodo più indicato per effettuare la GTA va da luglio a settembre: in questo periodo i posti tappa sono tutti aperti e, di norma, non vi è più neve sui passi più elevati. Nei mesi di giugno e ottobre è possibile percorrere dei tratti della GTA ma è necessario informarsi preventivamente circa l'apertura dei posti tappa e, specie in giugno, sulla transitabilità dei valichi.

GTA - Descrizione del percorso e mappa dell'itinerario - Link a Cuneo360

http://www.cuneo360.it/itinerari/149

Ultimo aggiornamento

Giovedi 20 Febbraio 2020